Un bavaglino da fare con i fat-quarter o gli avanzi di stoffa


bibSe vi capita di essere sommersi dagli avanzi di stoffa, e ne avete abbastanza di fare vestiti per le bambole, questa può essere un’alternativa!

Tutorial su  Sewshesews.

Annunci

Nuove stoffe.. (e nuova vita?)


Sto meditando da troppo tempo di fare un piccolo investimento. Comprare un po’ di stoffe di quelle che piacciono a me e mettermi a realizzare vestiti per bambini. Ho fatto una lista, la guardo da giorni. La aggiorno, aggiungo, tolgo… mi sembra troppo lunga,  poi mi dico che per cominciare davvero non posso fare 2 vestiti…. e metti poi che hanno successo ? Mica posso restare senza stoffe! E se invece non mi fila nessuno? Regali a volontà a tutte le amiche con figlie piccole, e le mie 2 belvette avranno un guardaroba molto assortito per la prossima estate 🙂

Se qualcuno non mi ferma  questo click lo faccio… entro Natale lo faccio.

Fascia per capelli: un’idea facile per chi comincia a cucire


Oggi non ho voglia di far niente, sebbene io debba studiare per un concorso… e girando su Pinterest sono finita su un blog che conosco da tempo e che è sempre pieno di spunti carini.

QUI c’è il cartamodello della fascia.

Per quanto mi riguarda il punto è che ci vogliono delle stoffe carine per avere un risultato ad effetto come quello della foto, e finora non ho ancora preso in mano la situazione sul fronte stoffe! Dovrei decidere di fare un acquisto su qualche sito che mi ispira, ma per ammortizzare le spese di spedizione le quantità diventano impegnative… e alla fine mi fermo sempre! Comunque il blog da cui ho preso questo tutorial per fare una fascia per capelli è Thelongthread. Le stoffe carine sono sempre piuttosto care…  ma ho trovato su Etsy vari negozi che mettono stoffe (rigorosamente americane, le mie preferite sono quelle di Riley Blake)  in saldo a  6/7 euro al metro, che è decisamente abbordabile (rispetto ai 25/metro delle stoffe Liberty!!!) . Poi ci  sono le spese di spedizione che invece sono un po’ alte e che ancora non hanno vinto la mia tirchiaggine!!! E anche i tempi di spedizioni non sono rapidissimi, almeno 2 settimane.

Vi metto una piccola lista di siti di stoffe, sempre in aggiornamento se trovo altro:

1) The Sew Sweet Shoppe

2) Fivemonkeyfabrics

3) Uberstitch

4) Lemontreefabrics (qui hanno anche una collezione molto molto carina di cotoni biologici, però a 13euro/metro…)

“La Droguerie” a Lione


Oggi sono stata  a “la droguerie” di Lione, che si chiama “La marchande de couleurs”… stavo contando i giorni! Se non lo conoscete,  vale un viaggio in Francia. A Parigi è ancora più grande, ma giuro che oggi mi stava venendo un infarto nel vedere tutti quei modelli di vestiti, golfini, stoffe, lane, bottoni… una meraviglia inimmaginabile! Tanto che in un’ora non sono riuscita a comprare niente, ma ho sfogliato per ore i cataloghi con le solite simpatiche commesse francesi che ogni due minuti mi chiedevano se avevo bisogno d’aiuto…….. ma quale aiuto, minimo una rianimazione!!!! Alle 7 mi hanno praticamente cacciata, ma gli ho detto che domani sarò li di nuovo per svaligiare il negozio!

Ho sempre pensato che non vendere online fosse un peccato, ma oggi mi sono resa conto che in questi negozi bisogna andarci di persona, e perdersi piacevolmente…

Organizer per la posta in arrivo


Non so voi, ma io accumulo pacchi e pacchi di bollette che, per pigrizia e per disordine mentale, sistematicamente dimentico di pagare (o pago due volte)… e mi dico sempre che dovrei avere un bel posto dove separare le cose che ho già fatto da  quelle ancora da sistemare.  E’ da un po’ che mi stavo anche arrovellando su come farla, questa cosa, e guarda un po? Qualcuno mi ha rubato l’idea 🙂

Devo dire che è esattamente quello che avevo in mente!

Guardate che bel tutorial.

(Qui ho trovato stoffe e interfacing)

Tutorial borsetta “fat quarter”


E’ troppo presto per pensare ai regali di Natale? Perchè questo mi sembra proprio fatto apposta!

Una volta trovato il vostro negozio preferito di fat quarter (ad esempio questo, ma su Etsy ce ne sono a migliaia), cercate dei manici carini ed un bottone…

Un fat quarter costa circa 2 euro o poco più. Per i manici ancora non ho ancora trovato il mio pusher di fiducia, ma non disperate… Qui c’è un sito che non mipare male, ma non ho ancora approfondito molto. Quest’altro è bello ma è negli states.

Insomma, un regalo molto low cost e di grandissima soddisfazione!

Le istruzioni sono qui. E qui ci sono altre varianti. Appena finite le vacanze (che ancora non sono cominciate, sigh) si comincia!

AGGIORNAMENTO: Ho trovato dove comprare i manici! Su Etsy, Frameyourbag. E’ in Portogallo, le spese di spedizione sono basse ed è arrivato tutto in due giorni!