Una pochette con la zip


finallilcutie

Mi sono arrivate ieri delle stoffette carinissime, comprate su Etsy. Fiori Liberty ed altre fantasie … e cercavo qualche progetto piccolo e gustoso per usarle. Che ne dite di questo? Sarà anche finalmente l’occasione per imparare a cucire una chiusura lampo??? Così romperò finalmente gli indugi…

Il tutorial fotografico è QUI, sul blog Noodle Head. Buon lavoro!

Annunci

Cucito Natalizio: una tovaglietta per la tavola ed un sottobicchiere


Questo lavoretto è quello che ci vuole per passare un pomeriggio di vacanze natalizie tra stoffe  e macchina da cucire!

Il materiale che serve è:

1. Stoffa  (Christmas Prints) – 46 cm (L) x 20 cm (H), 3 pezzi
2. Stoffa (bianco) – 46 cm (L) x 12 cm (H), 2 pezzi
3. Stoffa (imbottitura) – 46 cm (L) x 12 cm (H), 1 pezzo
4. Nastro (1 cm) – 46 cm (L), 2 pezzi

Le istruzioni invece le trovate in questo tutorial fotografico di Craft Passion. Se avete bisogno di aiuto nella traduzione io ci sono 🙂

Un orsacchiotto “Teddy bear” di stoffa


Oggi era il compleanno di Dido, 1 anno (portato benissimo). Ieri è stato un sabato come tanti, in cui non ho avuto un momento per respirare, e stamattina mi sono accorta di non avergli neanche comprato un regalino!!!

Quale migliore scusa per fare qualcosa a mano? Mi sono un po’ sopravvalutata, ed ho trovato questo tutorial dal blog HowJoyful, che mi sembra bellissimo. Dopo aver rapidamente fatto un calcolo e valutato di avere a disposizione si e no un’ora, che le belve erano stravaccate ancora sul divano e bisognava lavarle, vestirle, vestirmi (eh già, a volte dimentico che ci sono anche io), insomma ritardo bestiale… ho optato per qualcosa di più semplice! Ho trovato un pattern per un mini-orsetto che ho poi fatto con un vecchio pigiama di flanella a quadrettoni, naso di feltro e occhi ricamati. E’ venuto carinissimo, ovviamente le bimbe lo volevano tenere loro! Non ho neanche una foto perchè siamo usciti di corsa ed ora è nelle braccia di Dido che se lo sta beatamente ciucciando 🙂

PATTERN PDF HowJoyfulBear

Riutilizzare vecchie lenzuola


Ho un divano letto che ho usato per anni e che, chiudendosi, fa incastrare le lenzuola distruggendole…   le mie lenzuola più carine sono finite così, trasformate tristemente in stracci per spolverare… e le fantasie non sono neanche adatte per riutilizzarle per farne vestitini (ci ho provato ma il risultato è agghiacciante!). Volete mettere invece quanto sono carini questi canovacci per la cucina? Basta fare un fiorellino all’uncinetto, comprare un bordino carino e cucire il tutto! Non c’è un vero tutorial, solo un’idea presa da qui.

“La Droguerie” a Lione


Oggi sono stata  a “la droguerie” di Lione, che si chiama “La marchande de couleurs”… stavo contando i giorni! Se non lo conoscete,  vale un viaggio in Francia. A Parigi è ancora più grande, ma giuro che oggi mi stava venendo un infarto nel vedere tutti quei modelli di vestiti, golfini, stoffe, lane, bottoni… una meraviglia inimmaginabile! Tanto che in un’ora non sono riuscita a comprare niente, ma ho sfogliato per ore i cataloghi con le solite simpatiche commesse francesi che ogni due minuti mi chiedevano se avevo bisogno d’aiuto…….. ma quale aiuto, minimo una rianimazione!!!! Alle 7 mi hanno praticamente cacciata, ma gli ho detto che domani sarò li di nuovo per svaligiare il negozio!

Ho sempre pensato che non vendere online fosse un peccato, ma oggi mi sono resa conto che in questi negozi bisogna andarci di persona, e perdersi piacevolmente…

Organizer per la posta in arrivo


Non so voi, ma io accumulo pacchi e pacchi di bollette che, per pigrizia e per disordine mentale, sistematicamente dimentico di pagare (o pago due volte)… e mi dico sempre che dovrei avere un bel posto dove separare le cose che ho già fatto da  quelle ancora da sistemare.  E’ da un po’ che mi stavo anche arrovellando su come farla, questa cosa, e guarda un po? Qualcuno mi ha rubato l’idea 🙂

Devo dire che è esattamente quello che avevo in mente!

Guardate che bel tutorial.

(Qui ho trovato stoffe e interfacing)