Un orsacchiotto “Teddy bear” di stoffa


Oggi era il compleanno di Dido, 1 anno (portato benissimo). Ieri è stato un sabato come tanti, in cui non ho avuto un momento per respirare, e stamattina mi sono accorta di non avergli neanche comprato un regalino!!!

Quale migliore scusa per fare qualcosa a mano? Mi sono un po’ sopravvalutata, ed ho trovato questo tutorial dal blog HowJoyful, che mi sembra bellissimo. Dopo aver rapidamente fatto un calcolo e valutato di avere a disposizione si e no un’ora, che le belve erano stravaccate ancora sul divano e bisognava lavarle, vestirle, vestirmi (eh già, a volte dimentico che ci sono anche io), insomma ritardo bestiale… ho optato per qualcosa di più semplice! Ho trovato un pattern per un mini-orsetto che ho poi fatto con un vecchio pigiama di flanella a quadrettoni, naso di feltro e occhi ricamati. E’ venuto carinissimo, ovviamente le bimbe lo volevano tenere loro! Non ho neanche una foto perchè siamo usciti di corsa ed ora è nelle braccia di Dido che se lo sta beatamente ciucciando 🙂

PATTERN PDF HowJoyfulBear

Annunci

Un letto di cartone per le bambole


Dopo aver fatto un bellissimo (!)  letto di legno per le mie bambole fatte a maglia, ho visto questo tutorial che forse mi avrebbe risparmiato un pomeriggio di scartavetratura e la conseguente tosse!!!

Si prende una scatola di cartone 30cm x 50cm circa e si lasciano intatti i lati tagliando solo la base ed il coperchio . Si  disegna un motivo da intagliare e lo si riporta sui 4 lati, tagliando con un taglierino.

Con il cartone avanzato si ritaglia una base e la si incolla con la colla a caldo  o con del Vinavil, meglio se a presa rapida.

Decorazioni a volontà con pom-pom , brillantini, paillettes e pizzi. Cuscino e lenzuolo con ritagli di stoffa o feltro. Chi più ne ha più ne metta!

Un cavallo di cartapesta


L’idea ci è venuta da qui, ma poi abbiamo fatto  un po’ di variazioni sul tema… riscoprendo la cartapesta! La cosa è un po’ lunghetta, tra far asciugare e dipingere e decorare, ma il lungo weekend è capitato proprio a fagiolo!

Abbiamo fatto due “palle” di carta di giornale, legate assieme con dello spago (perché lo scotch era finito…) e ricoperte con striscioline di carta imbevute in colla e acqua. Fatto asciugare per un giorno ed una  notte e poi dipinto e decorato con feltro e lana. Ed un bellissimo fiocchetto fatto con l’uncinetto, perché ovviamente è una cavalla femmina 🙂

(P.S. Il fiocchetto l’ho preso qui)