E visto che il Natale si avvicina… un alberello fatto a maglia


Intanto cominciamo con il dire che Amanda Berry è un genio. E voi direte: e chi è?

L’ho scoperta per i suoi pattern di animali fatti a maglia, che ho ovviamente comprato e realizzato con un piacere immenso perché vengono davvero bene!

Sono carini, morbidi, facili. Un po’ lunghetti da fare (tipo 4 sere) che per me è un po’ troppo… ma davvero di gran soddisfazione!

Qui vi metto il tutorial di questo alberello (uno dei suoi pochi tutorial gratuiti, gli altri li trovate a pagamento su Etsy) che può essere un simpatico regalino di Natale.

Buono sferruzamento!

TUTORIAL ALBERO DI NATALE.

Annunci

Un letto di cartone per le bambole


Dopo aver fatto un bellissimo (!)  letto di legno per le mie bambole fatte a maglia, ho visto questo tutorial che forse mi avrebbe risparmiato un pomeriggio di scartavetratura e la conseguente tosse!!!

Si prende una scatola di cartone 30cm x 50cm circa e si lasciano intatti i lati tagliando solo la base ed il coperchio . Si  disegna un motivo da intagliare e lo si riporta sui 4 lati, tagliando con un taglierino.

Con il cartone avanzato si ritaglia una base e la si incolla con la colla a caldo  o con del Vinavil, meglio se a presa rapida.

Decorazioni a volontà con pom-pom , brillantini, paillettes e pizzi. Cuscino e lenzuolo con ritagli di stoffa o feltro. Chi più ne ha più ne metta!

Fascia per capelli: un’idea facile per chi comincia a cucire


Oggi non ho voglia di far niente, sebbene io debba studiare per un concorso… e girando su Pinterest sono finita su un blog che conosco da tempo e che è sempre pieno di spunti carini.

QUI c’è il cartamodello della fascia.

Per quanto mi riguarda il punto è che ci vogliono delle stoffe carine per avere un risultato ad effetto come quello della foto, e finora non ho ancora preso in mano la situazione sul fronte stoffe! Dovrei decidere di fare un acquisto su qualche sito che mi ispira, ma per ammortizzare le spese di spedizione le quantità diventano impegnative… e alla fine mi fermo sempre! Comunque il blog da cui ho preso questo tutorial per fare una fascia per capelli è Thelongthread. Le stoffe carine sono sempre piuttosto care…  ma ho trovato su Etsy vari negozi che mettono stoffe (rigorosamente americane, le mie preferite sono quelle di Riley Blake)  in saldo a  6/7 euro al metro, che è decisamente abbordabile (rispetto ai 25/metro delle stoffe Liberty!!!) . Poi ci  sono le spese di spedizione che invece sono un po’ alte e che ancora non hanno vinto la mia tirchiaggine!!! E anche i tempi di spedizioni non sono rapidissimi, almeno 2 settimane.

Vi metto una piccola lista di siti di stoffe, sempre in aggiornamento se trovo altro:

1) The Sew Sweet Shoppe

2) Fivemonkeyfabrics

3) Uberstitch

4) Lemontreefabrics (qui hanno anche una collezione molto molto carina di cotoni biologici, però a 13euro/metro…)

E’ arrivato finalmente il primo coniglietto di lana… e la serie sarà lunga!


Sono definitivamente entrata in fase sferruzzante!!! Diciamo che non potendo smettere di lavorare e stare dietro alle “belve”, sto quasi smettendo di mangiare e dormire tanto sono in fissa con questi pupazzetti… Questo è venuto così carino (modesta, eh?) che sto progettando grandi cose, tipo fare un lettino di legno con cuscino e coperta (ops, due… dimentico sempre che oramai va fatto tutto in doppia copia, se no chi le sente!!), fare un coniglio papà, fare qualche amico orso… tanto i giochi di ruolo sono quelli che vanno per la maggiore in questo momento, e quindi approfitto! Spero di riuscire a preparare tutto per Natale…

Sto già lavorando al secondo coniglio, che sarà marroncino e penso avrà un vestito arancione, per soddisfare le amanti dell’arancione (di cui ho un magnifico esemplare 2-enne in casa…).

Per farlo mi sono ispirata al bellissimo blog Littlecottonrabbits, e ho preso il modello su Westcoastattic (Etsy)… mai acquisto è stato di così grande soddisfazione!

Appena avrò completato il lettino vi sommergo di foto.

xxx

mammacraft

Riutilizzare vecchie lenzuola


Ho un divano letto che ho usato per anni e che, chiudendosi, fa incastrare le lenzuola distruggendole…   le mie lenzuola più carine sono finite così, trasformate tristemente in stracci per spolverare… e le fantasie non sono neanche adatte per riutilizzarle per farne vestitini (ci ho provato ma il risultato è agghiacciante!). Volete mettere invece quanto sono carini questi canovacci per la cucina? Basta fare un fiorellino all’uncinetto, comprare un bordino carino e cucire il tutto! Non c’è un vero tutorial, solo un’idea presa da qui.

“La Droguerie” a Lione


Oggi sono stata  a “la droguerie” di Lione, che si chiama “La marchande de couleurs”… stavo contando i giorni! Se non lo conoscete,  vale un viaggio in Francia. A Parigi è ancora più grande, ma giuro che oggi mi stava venendo un infarto nel vedere tutti quei modelli di vestiti, golfini, stoffe, lane, bottoni… una meraviglia inimmaginabile! Tanto che in un’ora non sono riuscita a comprare niente, ma ho sfogliato per ore i cataloghi con le solite simpatiche commesse francesi che ogni due minuti mi chiedevano se avevo bisogno d’aiuto…….. ma quale aiuto, minimo una rianimazione!!!! Alle 7 mi hanno praticamente cacciata, ma gli ho detto che domani sarò li di nuovo per svaligiare il negozio!

Ho sempre pensato che non vendere online fosse un peccato, ma oggi mi sono resa conto che in questi negozi bisogna andarci di persona, e perdersi piacevolmente…